giovedì 10 novembre 2016

#Negli occhi, il pianto




Mi guardo nello specchio
e vedo
un volto triste e spento.
Mi riconosco a stento
e mi rivolgo 
alla mia faccia smunta
come se fosse un'altra:
"lo so, hai amato tanto
ma adesso nei tuoi occhi
scorgo tracce di pianto.
L'albero è spoglio ormai
poche foglie rimaste,
pervicaci
ma cadranno anche loro
e tu lo sai
e  ripensi a quei giorni, 
ed a quei baci:
i baci dell'infanzia
i baci dell'amore ,
e poi quelli dei figli.
Baci, gioia e dolore.
E adesso che di rughe
son coperte le mani
per te niente più baci.
Resta soltanto,
in fondo agli occhi, 
il pianto."


10 Novembre 2016

Informazioni personali

La mia foto

Sono nata a FIRENZE nel 1940 da genitori fiorentini. Sono una vecchiaccia, pensionata, e vivo da poco, e spero per poco, in un piccolo paese abbastanza anonimo in provincia di Bologna.