lunedì 24 aprile 2017

#pessimismo





Oggi mi sento
come un fiore appassito,
o la reincarnazione
di un eterno lamento:
senza più nulla da dire
che non sia stato detto.

Esisto così, inutilmente
un respiro nel nulla,
finché dura.

Ed ho tanta paura. 



giovedì 20 aprile 2017

#io, come mi vedo



Vecchia pigra e golosa, 
lamentosa e scontenta,
confusa, fatiscente, 
oramai spenta
ed anche rintronata..
si rintronata,  è vero: 
non capisco più niente!
Barcollo e a volte mollo
ma in fondo ce la faccio.

Però sono sensibile, 
a volte spiritosa
e questo è già qualcosa.
Amo bimbi e bestiole
la musica ed i fiori
e poi la primavera
e i sapori e gli odori.
Mi piace il cioccolato
però solo fondente
e i bomboloni mitici 
che fanno nel paese
dove vado in vacanza.
Adoro il gorgonzola, 
quello verde coi vermi
ma il dottore cattivo
l'ha tolto dalla dieta.
E poi Chianti e Prosecco
che mettono allegria!

Però, qui lo confesso
sono una rompiballe
un pochino asociale,
è un così gran peccato?
Frequentare chiunque,
tanto per frequentare...
mi farebbe star male.















venerdì 7 aprile 2017

#paura





Aria di guerra.
Come una mano scura
che mi attanaglia il cuore
ritorna la paura.















giovedì 6 aprile 2017

#arriverà il mattino




Sarà una bella notte
di sogni e di dolcezze:
sognerò le carezze
i baci ed i sorrisi
che  non ci sono più
e lentamente
abbracciata al cuscino 
scivolerò  nel sonno
come fossi un bambino.
Scorderò la paura
della notte e del buio
e la grigia tristezza 
di una serata scura.
Chiuderò gli occhi
e inizierò a pensare
a tutti i giorni belli
che amo ricordare.
Sarà una bella notte
anche se sono sola
senza averti vicino..
ma dolcemente
arriverà il mattino.




giovedì 23 marzo 2017

Raggi di sole




Raggi di sole
Trafiggono la nebbia
Si fanno largo
E arrivano da me.
Ogni raggio un sorriso,
una speranza, un sogno.
E la promessa implicita
di giornate migliori:
tepore sulla pelle
calore dentro ai cuori.

martedì 21 marzo 2017

#essere niente

Sensazione di niente.
Divento fluida
mi sperdo in aria
come polvere.
Esisto? non lo so.
Parlo
e nessuno mi sente,
piango
e nessuno mi vede,
racconto
e nessuno mi crede.
Mi fondo
con gli odori
e  coi sapori,
mi tingo di colori
volteggio
tra le note della radio.
Non ho spessore,
semplicemente…
un buco nello spazio
un alito di vento…
un Niente.

Mi manca l'elemento
che solidifichi
il mio essere vaga;
mi manca un raggio
che illuminando
mi regali il coraggio:
di capire chi sono,
e perché
e cosa voglio.
Oppure no
cosa voglio lo so:
esistere
essere qualche cosa
per qualcuno
e per me stessa
perché oggi
mi sento nessuno.

lunedì 20 marzo 2017

#Domani è primavera




Domani è primavera

e già nell'aria 
sento il suo odore  
profumato e foriero
di giornate 
sempre piu lunghe 
tiepide e assolate.
Voglia di gite,
di sole e di risate,
di luce e di calore,
e che alberi e campi
regalino splendore:
distese colorate,
il giallo e il rosa
e fiori,  gemme 
e germogli.
Voli di rondini ...
E lungo l'argine
file di pescatori.
  

Informazioni personali

La mia foto

Sono nata a FIRENZE nel 1940 da genitori fiorentini. Sono una vecchiaccia, pensionata, e vivo da poco, e spero per poco, in un piccolo paese abbastanza anonimo in provincia di Bologna.