sabato 24 settembre 2016

#Quel che vorrei

La Marilla, disegno di Cuoghi Corsello

Quel che vorrei

Vorrei pensieri gioiosi, amici chiassosi, 
serate di vino e di risa. 
Vorrei che quello che resta, 
poco o molto che sia della mia vita, 
fosse come una festa.
Vorrei un amico, un'amica, 
a cui raccontare che ho paura. 
Paura di morire, paura di soffrire, 
paura di sapere. 
Raccontare i pensieri più veri, 
quelli dorati ma anche quelli neri. 
Che si tengono chiusi per assurdo pudore, 
chiusi nascosti negati in un angolo del cuore.
Vorrei potermi ancora innamorare, 
vorrebbe dire che riesco a sognare.
Vorrei essere bella vivace affascinante, 
vorrei saper ballare e andare in bicicletta, 
scrivere sopra i muri coi colori,
fare le capriole sopra al prato
e non pensare a nulla, solo a vivere ancora, 
allegramente allegra fino all'ultima ora.


Aprile 2015

Informazioni personali

La mia foto

Sono nata a FIRENZE nel 1940 da genitori fiorentini. Sono una vecchiaccia, pensionata, e vivo da poco, e spero per poco, in un piccolo paese abbastanza anonimo in provincia di Bologna.