venerdì 5 maggio 2017

#pigra #pigrizia

foto da internet



Pigra
se posso e quando posso 
sono pigra.
Mi piace,
sdraiata e in penombra,
ignorare i bisogni
e dare spazio ai sogni.
Fantasticando
volare lontano
immaginare che il mondo
sia bello, sia umano…
Oppure ogni tanto
poltrire
seguendo distratta 
una voce che,  forse,
 non sento davvero…
e scivolare beata
in un sogno leggero.






Solo pensieri
grigi come la nebbia
di stamani,
lievi come il tepore
di questa primavera
che non scalda.
Pomeriggio che sfuma 
pigramente
senza  portare niente.
E io indolente
mi gingillo e mi perdo 
aspettando 
il conforto della notte.
Che verrà...
finalmente.

Nessun commento:

Posta un commento